aktuell 134

GAF: Spinta di modernizzazione per la manutenzione e la riparazione

In primavera 2018 é stata consegnata, alla DB Netz AG, la prima delle 28 macchine per la lavorazione dei binari (GAF) di nuovissima generazione, ordinate. Questo nuovo sviluppo, ha un rendimento decisamente superiore, ed é inoltre, ben più flessibile dei vecchi modelli GAF completi di rimorchio, che vengono ora, poco a poco sostituiti, su tutto il territorio nazionale tedesco.



Trasporto, montaggio e molto più – la nuova generazione di macchine GAF presso la DB Netz AG, porta una nuova spinta di modernizzazione. La società responsabile per l'infrastruttura all'interno del consorzio della Deutsche Bahn AG, ha ordinato, nel 2016, 28 GAF di nuovo sviluppo, della Plasser & Theurer. A soli due anni dall'ordinazione, questi veicoli sono già stati messi in servizio. I macchinari GAF fanno parte della famiglia dei veicoli multifunzionali di manutenzione "StreckeninfraStruktur (MISS)", una serie di tipo di macchinari di rilevamento e lavoro, fin'ora unica, consegnata esclusivamente alla DB Netz AG, per il suo ampio parco macchine.

Passi da gigante verso il futuro

L'attaccamento degli specialisti alle nuove macchine GAF, si é mostrato palesemente già nell'ambito della cerimonia di battesimo del primo veicolo di questo tipo, in data 2 maggio 2018, ad Oberhausen, nella fase iniziale di esercizio di prova ed addestramento del personale: Carsten von der Höh, Direttore dipartimentale delle linee presso la DB Netz AG, che quale membro di un team di dieci persone, ha personalmente preso parte allo sviluppo di queste macchine, ha battezzato, la prima macchina tipo GAF 746 001, con il nome di „Hummel“ (bombo). „Questa macchina rappresenta una pietra miliare, un passo da gigante verso il futuro“, ha detto Philipp Glanz, Direttore dipartimentale responsabile dei lavori sulle linee per l'esecuzione di produzione di Duisburg, presso la DB Netz.

Questo passo verso il futuro coinvolge tutti gli aspetti inerenti il tema delle macchine operatrici ferroviarie. La DB Netz impiega le sue macchine GAF, su tutto il territorio nazionale tedesco, per i più svariati lavori di manutenzione e riparazione. Fanno parte dei compiti chiave, la sostituzione delle traverse oppure la sostituzione delle rotaie di adattamento, dopo rotture di rotaia, oppure la sostituzione di interi cuori dello scambio e aghi dei deviatoi. Il grande pianale di carico, che può far fronte anche a componenti ingombranti e pesanti, la gru ad alto rendimento, e la nuova possibilità di trasporto di ben quattro spezzoni di rotaia di fino a 20 metri, da fissare su mensole ribaltabili montate sui lati del telaio di macchina, sono funzioni ben viste per il lavoro di tutti i giorni.

Multifunzionale per i compiti più vari

La nuova serie costruttiva-DB 746.0, é in grado di realizzare, quale nuovo sviluppo di cooperazione, ben più dei suoi predecessori. Fin'ora, era usuale avere unità composte da autoveicolo pesante, di vario rendimento, con rimorchio. Questi veicoli erano senz'altro ben comprovati, ma possiamo di meglio. Sollevare e trasportare rotaie ed altro materiale, é solamente una delle possibilità date. La nuova gru, in cui é stato integrato il nuovo banco girevole di comando e guida 1, può essere facilmente approntata in maniera multifunzionale. Quando si ha fretta, si può passare, dall'inserimento della gru, ai primi movimenti, in meno di due minuti. A secondo dei compiti da svolgere, la gru, con comando a distanza, può essere dotata di gabbia di lavoro o di una benna prensile per legno. Con una sega-rami, una mietitrice per le scarpate, oppure un attrezzo diserbante, la gru può essere utilizzata per la cura della vegetazione, direttamente dal binario. Anche il dragare non rappresenta un problema; per i compiti di ingegneria civile, possono essere montati vari tipi di benne e benne prensili. L'uso della gru, non necessita di stabilizzazione – una notevole agevolazione e velocizzazione per gli interventi di lavoro, come lo é del resto anche lo stoccaggio centrale di parti minute e mezzi di arresto, in un box posto sotto alla superficie di carico, ben protetto, e direttamente accessibile dall'alto.

L'estremità posteriore 2 dei veicoli, che oltre i respingenti misurano esattamente 23 m di lunghezza, porta la fissa struttura sviluppabile con cabina di guida, vano sociale e WC. Intorno al tavolo, c'e posto per sei persone. L'intera cabina viene ben temperata, grazie ad un impianto climatizzatore proprio. Questo é un fattore fondamentale, infatti si lavora, a secondo delle necessità, in qualsiasi momento della giornata e certamente in qualsiasi condizione atmosferica. E per finire, i veicoli GAF sono predisposti anche per il montaggio delle attrezzatura spazzaneve. Nell'inverno 2017/18, un veicolo GAF di questa stessa tipologia costruttiva, a due motori, della serie DB-747.0, ha ben mostrato, sulla linea alpina della Karwendelbahn, le sue capacità, grazie all'accessoriamento con vomeri, spazzole rotanti ed una fresa-neve, che possono essere montate sulla gru. Se richiesto, ovvero necessario, si possono mettere in coda ai veicoli GAF, carri materiali o addirittura unità di carico/scarico delle rotaie. Vagoni accoppiati, possono avere un peso frenato di fino a 50 t, tecnicamente possibili sono un massimo di 480 t. Tutti i veicoli GAF, possono inoltre avanzare a trazione doppia reciproca. Dei test effettuati hanno riportato, che un macchinario GAF, é del tutto idoneo a trainare via un intero treno ICE.

Trazione sotto-pavimento, nel telaio

Sui veicoli GAF, il motore, compreso dei suoi ventilatori, è montato sotto-pavimento nel telaio principale. Il motore diesel ad otto cilindri, a raffreddamento ad acqua, di costruzione Deutz, con una potenza di 480 kW, la conduzione dei gas di scarico, comprensiva di catalizzatore-SCR e filtro per il particolato, nonché gli ammortizzatori, formano un'unità completa. Le trazioni idrodinamiche su tre delle quattro assi, sono del tipo Voith e si possono avere per tutti i veicoli MISS. Il volume di riserva di carburante, permette un'autonomia di fino a 1.000 km di percorso, ovvero 49 ore di esercizio di lavoro.

Previsioni

Dei 28 veicoli GAF della nuove serie costruttiva DB-746.0, verranno messi in esercizio, nel 2018, i primi sei esemplari; ulteriori 13 esemplari entro il 2019 ed i restanti nove entro l'autunno 2020. Questi veicoli, fanno parte del parco macchine di Berlino e sono in uso su tutto il territorio nazionale tedesco, presso le singole direzioni compartimentali della DB Netz.